MEMORIES di Archeologia Industriale in Lombardia

Home / Progetti / MEMORIES di Archeologia Industriale in Lombardia

febbraio 2020

Lombardia

ARCHIVIO DI ARCHEOLOGIA INDUSTRIALE_FONDO MNEME

 

Abbiamo iniziato a organizzare e digitalizzare un archivio di diapositive d’archeologia industriale per renderlo fruibile come archivio digitale e, in un secondo momento, per un catalogo e una mostra. Il contenuto dell’archivio sono foto fatte in tutta Italia, prevalentemente in Lombardia, dagli anni ’70 fino gli anni ’90. L’autore delle foto è Edo Bricchetti che ha contribuito a fondare nel 1976-77 la Società Industriale di Archeologia Industriale – Sezione Lombardia di cui conserviamo ancora i documenti. L’obiettivo del gruppo di lavoro della S.I.A.I. – Lombardia era quello di portare all’attenzione degli amministratori pubblici e privati il patrimonio industriale come ‘testimonianza con valore civiltà’. ‘L’andar per fabbriche’ di quegli anni voleva dire andare sul campo della ricerca sociale e antropologica sulla civiltà del lavoro, dell’industria e dei suoi processi economici, sociali, culturali.

Sono ancora tanti oggi i resti di questa civiltà del lavoro. Quando questi resti non vengono riqualificati e riconvertiti ad altri usi (come ad esempio le Multifactory), rimangono (quando restano) come ‘musei negletti’ del lavoro. Testimonianze del cruciale passaggio dalla società rurale alla società industriale, tecnologica e digitale i cui effetti li stiamo ancora vivendo oggi.

Vogliamo riprendere il lavoro svolto dalla S.I.A.I. – Lombardia per dare valore a un archivio sulla cultura del lavoro.